,

Con il termine Los Bulevares si intendono i cinque viali storici di Madrid, nati nel XIX secolo come ampie strade alberate. La caratteristica dei boulevard, termine francese, era di avere delle zone per passeggiare, laterali oppure centrali, accompagnate da negozi ed esercizi commerciali. Inoltre, queste vie segnavano il limite tra la città storica e l’espansione più moderna. 

Seguendo questo concetto originale, i Bulevares di Madrid sono: Calle del Marqués de Urquijo, Calle Alberto Aguilera, Calle Carranza, Calle Sagasta e Calle Génova. Gran parte del tracciato di questi viali coincide con antiche mura difensive della città di un tempo che divennero poi i confini che determinavano diverse zone per il pagamento delle tasse. 

All’inizio, quindi, questi viali erano territori solo di passaggio, ma con l’espansione urbana divennero strade importanti per la città, iniziarono ad essere popolate e abitate e si consolidò qui anche la vita di molte attività commerciali. 

Anche se adesso non sembra, Madrid era una città in gran parte pedonale che, nel corso del tempo, ha visto una trasformazione in senso più urbano, dando quindi priorità alla circolazione dei veicoli. Negli ultimi decenni c’è stato un nuovo cambio di rotta a favore dei pedoni ed ecco che il concetto di viali pedonali in cui passeggiare, fare shopping e vita mondana sta riemergendo. 

Section0-image1

Non abbiamo disponibilità in questo quartiere

Se sei flessibile, scopri queste offerte

Cosa vedere e cosa fare

Los Bulevares de Madrid iniziano dal Paseo del Pintor Rosales e si susseguono uno dopo l’altro fino a Plaza de Colón. Attraversano diverse zone della città, vediamo quali sono e che cosa offrono in quanto ad attrazioni da vedere e cose interessanti da fare. 

Partiamo da Calle del Marqués de Urquijo, che occupa il tratto dal Paseo del Pintor Rosales fino all'incrocio con Calle de la Princesa, percorrendola verso il centro porta dritti fino a Plaza de España. Qui siamo nel quartiere Argüelles, residenziale e frequentato da molti studenti. Ci troviamo vicino, da una parte al Parque del Oeste (Parco Ovest) un ampio giardino urbano arricchito di piante, fiori e sentieri in cui passeggiare.  

Proseguiamo su Calle de Alberto Aguilera che arriva fino alla Rotonda de Ruiz Jiménez, ma conosciuta anche come rotonda di San Bernardo. Si colloca tra i quartieri Chamberí a nord e Malasaña a sud. La prima una zona residenziale con diverse attrazioni culturali tra musei, gallerie d’arte e monumenti, la seconda la vivace area cittadina con negozi e locali di tendenza, frequentata dai giovani. 

Section1-image1
Section1-image2

La terza strada che compone Los Bulevares è Calle de Carranza che si estende fino alla Rotonda de Bilbao. Questa via separa il quartiere Trafalgar a nord e ancora Malasaña a sud. Il primo è vivace e noto soprattutto per Plaza de Olavide, un giardino pubblico con una fontana al centro e molti bar con tavoli all’aperto. Nei pressi di piazza Bilbao ci sono il Cine Yelmo Luxury Palafox, un cinema di lusso e molto comfort, e il Teatro Maravillas Madrid che ogni stagione porta in scena diversi spettacoli. 

La prossima è Calle de Sagasta che arriva fino a Plaza de Alonso Martínez e divide i quartieri Trafalgar e Justicia . Quest’ultimo caratterizzato da edifici neoclassici e boutique di lusso, qui si trova anche la famosa area di Chueca. Da vedere il Museo del Romanticismo a pochi passi dalla piazza Alonso Martínez. 

Infine, siamo arrivati in Calle de Génova che ci porta fino a Plaza de Colón nei pressi della quale si trova il Museo de Cera che conserva le riproduzioni di vari personaggi famosi. Da questo punto si può proseguire facilmente verso il Paseo de la Castellana, il Paseo de Recoletos oppure andare avanti ed entrare nel quartiere Salamanca e passeggiare per i suoi maestosi viali ottocenteschi. 

Dove mangiare e bere

Ci sono svariati ristoranti e locali in cui sostare lungo tutti i Los Bulevares. Ora proponiamo qualche nome a seconda del tratto di strada lungo cui ci si trova. 

Iniziamo sempre da Calle del Marqués de Urquijo con il Bistro Urquijo, un ristorante di cucina spagnola e mediterranea; Punto Básico, ristorante un po’ più elegante per una cena speciale; da Marqués Madrid, che ha anche tavoli all’aperto puoi assaggiare un’ottima paella. Se hai voglia di dolce, a colazione o a merenda, consigliamo di provare Los Reyunos, una pasticceria, panetteria e caffetteria con prelibatezze spagnole e argentine. 

In Calle de Alberto Aguilera vale la pena fare una tappa da Bloom, un ristorante romantico in una location davvero particolare ricca di fiori. Qui sono specializzati nella preparazione di piatti originali accompagnati da cocktail creativi, ottimo per una serata con una persona speciale in cui non si bada a spese. Altre soluzioni sono: Sushita Café, un ristorante di sushi e giapponese fusion, oppure La Chocolata, un ristorante messicano che propone sia piatti salati che dolci, in particolare i churros con la cioccolata. 

Section2-image1
Section2-image2

In zona Calle Caranza troviamo Dolores y Lola, un ristorante e bar di cucina tradizionale spagnola e piatti fatti in casa; Taberna del Colono, dove assaggiare tapas tradizionali; Ochenta Grados Malasaña, un ristorante fusion dagli abbinamenti originali e ancora Art & Sushi per restare sui sapori giapponesi. 

Lungo Calle de Sagasta o nelle sue vie laterali: La Manduca de Azagra, ristorante navarrese che ricerca la qualità e gli abbinamenti di gusto; Castizo Sagasta, ristorante di cucina e gastronomia spagnola; La Cabra, ristorante europea in una location molto moderna; Nakama Sushi Bar, un’altra tappa per il sushi e il cibo giapponese. Vicino alla Rotonda di Bilbao c’è il Café Comercial, uno dei caffè più antichi di Madrid ottimo per la colazione o uno spuntino veloce a qualsiasi ora del giorno. 

Concludiamo questo tour culinario in Calle de Génova dove provare La Fonda Lironda, ristorante elegante e molto bello che presenta piatti eccellenti; Habanera, una location tropicale e un po’ jungle che propone un menù cubano. Se parliamo di colazione e dolci, invece, è da provare Pastelería Mallorca con prodotti fatti in casa utilizzando ingredienti di qualità. 

Section3-image1

Dove fare shopping

Anche quando si parla di shopping Los Bulevares di Madrid offrono diverse opzioni. 

Il principale punto di riferimento per gli acquisti tra Calle del Marqués de Urquijo e Calle de Alberto Aguilera è il centro commerciale El Corte Inglés Princesa. Qui troverai un supermercato e una grande varietà di negozi di vestiti, scarpe, gioielli, oggettistica di tutte le tipologie e per tutte le tasche. 

In generale, ai lati delle cinque strade o nelle vie che da esse si dipartono, ci sono una serie di negozi e di servizi. Troverai davvero di tutto, da botteghe e alimentari, a negozi di orologi, occhiali, oggetti e arredi per la casa, rivendite di tè pregiati e tisane.  

La zona lungo cui si estendono Los Bulevares è ottimamente fornita, inoltre attraversano o fanno da confine tra alcuni dei principali quartieri della città. Per esempio, Malasaña è ricco di negozi di abiti vintage, mercati e bancarelle, perfetto per acquisti alternativi e originali. Nella zona di Chueca ci sono una serie di mercati in cui comprare prodotti freschi, gastronomia, abiti e oggetti. In Trafalgar ci sono le più conosciute catene di negozi. Salamanca che è conosciuta anche come il Miglio d’Oro per lo shopping. Qui ci sono grandi marche e negozi alla moda che propongono le creazioni di artisti internazionali. 

Section3-image2

Qualche domanda

Hai altre domande?

I quartieri di Madrid

Barrio Salamanca

Banner-banner

La Latina

Banner-banner

Malasaña

Banner-banner

Barrio de las Letras

Banner-banner

Barrio Chueca

Banner-banner

Paseo de la Castellana

Banner-banner

Lavapiés

Banner-banner

Calle de Santa Isabel

Banner-banner

Entrevías

Banner-banner