,

La zona di Lavapiés a Madrid fa parte del quartiere Embajadores ed è situata a sud-est rispetto al centro della città. In passato questa parte della città, che si trova adiacente al quartiere La Latina, era abitata soprattutto dalla popolazione ebrea e deve il suo nome a un’antica fonte. Questa si trovava nell’omonima piazza e serviva al rituale di lavarsi i piedi prima di accedere al luogo di culto, la sinagoga. Lavapiés è diventato anche il nome di un’intera via e della fermata della metropolitana. 

La sua tradizione popolare è in voga ancora oggi, infatti, Lavapiés è conosciuta come la zona più multietnica di Madrid, un quartiere in cui apprezzare la vita popolare della città. Qui, nel tempo, si sono stanziate famiglie di indiani, marocchini, arabi, africani, latinoamericani e ci sono tantissimi negozi e locali di cucine tradizionali di tutti questi paesi.  

Proprio la sua multiculturalità, e quindi la presenza di costumi e usi differenti, ha dato al quartiere una nomea di zona malfamata e un po’ pericolosa. In realtà, sta diventando sempre più trendy soprattutto negli ultimi decenni in cui sono avvenuti grandi cambiamenti e trasformazioni urbane e sociali. Queste, però, non ne hanno modificato l’assetto, infatti conserva ancora la rete irregolare di stradine strette e medievali. 

Section0-image1

Non abbiamo disponibilità in questo quartiere

Se sei flessibile, scopri queste offerte

Cosa vedere e cosa fare

Si tratta di una delle zone più antiche della città in cui ancora oggi si può vedere la fisionomia originale e un’identità architettonica caratteristica. A Lavapiés non ci sono eleganti palazzi o imponenti statue, ma ci sono le famose corrales, quelle che noi conosciamo come case di ringhiera, che sono state costruite attorno a un grande cortile centrale.  

Un’ottima idea per entrare in confidenza con il quartiere è passeggiare tra le sue strade, ammirare la dimensione popolare e quotidiana e farsi travolgere dall’atmosfera e dai profumi che la zona offre. Stando bene attenti e con gli occhi aperti di potranno fare una miriade di piccole scoperte dietro a ogni angolo. Per esempio, la multiculturale Mesòn de Paredes, Plaza Agustin, calle Cabeza, qui si trovano le antiche Carceri dell’Inquisizione. Oppure ancora passare da calle Magdalena, dove il barocco Palazzo del Marqués de Perales ospita oggi la Filmoteca di Madrid. Si tratta dell’archivio storico dove è conservato il patrimonio cinematografico spagnolo, in tutto all’interno di un edificio storico.  

Lavapiés è anche un quartiere dalla profonda anima artistica e culturale, non ci sono grandi musei, che invece sono presenti in altri quartieri di Madrid, ma è una delle zone in cui si concentrano teatri, cinema, librerie e centri culturali. Qui vengono organizzati diversi eventi di promozione di attività culturali contemporanee e di artisti emergenti. A proposito di teatri sono da citare il Teatro Valle-Inclán​, sede secondaria del Centro Dramático Nacional, e il Teatro Circo Price. Quest’ultimo stabile, recuperato da una vecchia fabbrica di biscotti, ospita eventi, concerti, spettacoli scenici e circensi. 

Section1-image1
Section1-image2

Per esempio, La Casa Encendida è uno dei più famosi centri culturali non solo del quartiere ma della città. Qui si trovano le maggiori espressioni dell’avanguardia spagnola declinate nelle più diverse espressioni artistiche. Inoltre, vengono realizzati corsi e laboratori per coinvolgere i più giovani e gli abitanti del quartiere. Questo suo aspetto lo rende un quartiere dalla tendenza spiccatamente solidale. 

A pochi passi dal centro di Lavapiés, si trova il Museo Nacional Reina Sofia, dove poter ammirare le opere di Dalí, Miró e Juan Gris e l’imperdibile Guernica di Picasso. 

Inoltre, durante l’anno vengono organizzati vari tipi di eventi, come il Festival del Cinema di Lavapiés e Tapapiés. Quest’ultimo è un itinerario a tema tapas che ti porta in un tour per le vie del quartiere e si tiene ogni autunno. 

Dove mangiare e bere

La multiculturalità di Lavapiés emerge anche dalla ricca presenza di ristoranti e locali di cucina etnica. È probabilmente il quartiere che offre la maggiore varietà di proposte gastronomiche: indiano, cinese, giapponese, africano, sudamericano, greco, thai, cubano e così via. Una delle tappe obbligatorie è Habibi, il ristorante libanese tra i più antichi del quartiere. 

Proprio in Calle Lavapiés si trovano differenti tipi di locali uno dietro l’altro che, durante la bella stagione, si espandono con tavoli e sedie all’aperto lungo tutta la via. L’atmosfera che si crea è unica: qui verrai travolto da tantissimi profumi, spezie e colori. Per fare il nome di alcuni locali che si trovano in zona: Megha Halal Cuisine, cucina del Bangladesh; Kebap Y Biryani House e Telekebab y Comida India sono solo due dei tantissimi ristoranti indiani. Al Bahía, La Alhambra e La Principessa araba sono tre ristoranti di cucina marocchina. 

Ma siamo sempre a Madrid, quindi si trovano anche le più tradizionali taverne in cui gustare le tipiche tapas spagnole. Sia nelle vie che nelle piazze si trovano tantissime proposte: il bar El Económico, che si trova in Calle Argumosa, è uno dei punti di riferimento nel Barrio Lavapiés, poi ci sono anche La Pianola Bar, Tapas y Fotos, Taberna El Sur, Latazo, La burlona bar. Girando per il quartiere potrai scoprire tanti altri locali, anche piccoli, ma con un’offerta davvero ricca e anche economica.  

Section2-image1
Section2-image2

Nonostante carne e pesce siano tra gli ingredienti principali sia delle tapas che della paella, ci sono varie soluzioni anche per chi predilige la cucina vegetariana o vegana. Ci sono ristoranti interamenti incentrati su ricette che non prevedono l’utilizzo di alimenti di origine animale, ma che puntano su cibi prodotti in modo ecologico. Ecco alcuni ristoranti di riferimento: Mad Mad Vegan, Distrito Vegano, Santa y pura Vegan Bar, La Encomienda. 

Se stai cercando una caffetteria per fare colazione o bere un caffè al volo: Cafelito, Plántate: Better Coffee & Brunch, che offre anche soluzioni per il brunch, Cafetería Esparteros, dove gustare anche churros con cioccolata. 

Facendo un balzo dalla mattina alla notte, a Lavapiés ci sono anche una serie di locali notturni per divertirsi e fare festa anche fino a tardi, per esempio da Club 33, Medias Puri, La Noche Boca Arriba, La Huelga de Lavapiés, questo è un pub piccolo ma specializzato in musica soul e rock. 

Section3-image1

Dove fare shopping

Ad affiancare i ristoranti ci sono anche i negozi etnici che vendono prodotti tipici provenienti da quasi tutti i paesi del mondo. Si trovano, quindi, alimentari e botteghe, ma anche negozi di vestiti, scarpe, oggettistica e così via. 

È il quartiere giusto in cui andare se stai cercando oggetti originali che esprimono le tradizioni di culture differenti. Girare per le vie di Lavapiés è un po’ come fare il giro del mondo a piedi e senza spostarsi da Madrid, anzi, addirittura senza uscire da questo Barrio. 

Il suo carattere poliedrico è quello che lo rende anche il polo della cultura contemporanea. Sono nate molte gallerie d’arte con proposte varie e all’avanguardia che nascono anche dalle contaminazioni tra le tradizioni spagnole, ancora radicate nel quartiere, e gli usi e i costumi portati dagli esponenti dei paesi stranieri che si sono insediati qui. 

Un luogo molto interessante da visitare è il Mercado de San Fernando, si tratta di un mercato coperto ristrutturato dove si possono acquistare prodotti freschi e fare spuntini gourmet. Qui si trovano anche bancarelle di prodotti di artigianato, di abbigliamento e di libri la cui particolarità è che vengono acquistati a peso. Si tratta dell’originale proposta de La Casqueria. 

L’altro mercato del quartiere è il Mercado San Antón Martín in cui si trovano i classici prodotti freschi ma anche una vasta selezione di alimenti multiculturali. In perfetto stile Lavapiés. 

Section3-image2

Qualche domanda

Hai altre domande?

I quartieri di Madrid

Barrio Salamanca

Banner-banner

La Latina

Banner-banner

Malasaña

Banner-banner

Barrio de las Letras

Banner-banner

Barrio Chueca

Banner-banner

Paseo de la Castellana

Banner-banner

Calle de Santa Isabel

Banner-banner

Entrevías

Banner-banner

Los Bulevares

Banner-banner