,

La Calle de Santa Isabel si trova nel quartiere Lavapiés e divide questo dall’adiacente quartiere di Las Letras. È una delle strade più lunghe e importanti e si allunga da Antón Martín fino al Museo Reina Sofía.  

Deve il suo nome al Monastero Reale di Santa Isabel che si trova proprio su questa via, un edificio storico e religioso molto importante fondato nel 1593 su commissione di Felipe II di Spagna, noto anche come Felipe il Prudente.  

Oggi questa è una vivace via spagnola, ottima da frequentare e anche una zona molto comoda in cui vivere. Infatti, non solo è bello percorrere Calle da Santa Isabel e anche le sue stradine laterali, ma è anche molto ben collegata con il resto di Madrid. Qui passano molti mezzi del trasporto pubblico, sia autobus che metropolitana, in particolare la linea M1 nelle stazioni di Tirso de Molina, Antón Martín e Estación Del Arte. 

Poco distante si trova anche la Stazione Ferroviaria di Madrid Puerta de Atocha, in cui passano treni sia a breve che a lunga percorrenza.

Section0-image1

Non abbiamo disponibilità in questo quartiere

Se sei flessibile, scopri queste offerte

Cosa vedere e cosa fare

Calle de Santa Isabel è una bella strada anche per la presenza di diversi edifici prestigiosi sia dal punto di vista architettonico che per ciò che rappresentano. 

Il primo tra tutti è proprio il Monastero Reale di Santa Isabel, che abbiamo già nominato ma merita un approfondimento. Si chiama proprio così perché Felipe II lo fece costruire in memoria della figlia Isabel Clara Eugenia, che si dice fosse la più amata dal monarca. 

Il monastero occupa un ampio isolato nei pressi di Atocha, un altro quartiere di Madrid che confina con Lavapiés. L’edificio comprende due istituzioni: una è la scuola femminile, chiamata Casa del Recogimiento de Santa Isabel, e l’altra un convento di monache Agostiniane Recollette.  

Lungo la strada ci sono anche altre importanti strutture: il Real Colegio De Santa Isabel La Asunción, un istituto privato di formazione, il Collegio Ufficiale dei Medici di Madrid e l'accesso laterale al Conservatorio Reale di Musica di Madrid. Poi ancora, il Palacio De Fernán Núñez, uno degli edifici più significativi che richiama lo stile architettonico romantico di epoca elisabettiana, e il Cine Doré, sede ufficiale della Cineteca spagnola e inaugurato nel 1912. 

Section1-image1
Section1-image2

Verso la fine di Calle de Santa Isabel, dove si incrocia con Atocha, si trova il Museo Reina Sofía, che conserva tantissime opere d’arte del XX secolo tra cui quelle di Picasso, Mirò, Dalì e Gris. A pochi passi c’è anche la Biblioteca del Museo bellissima da visitare e ottima per consultare volumi.  

In generale, vale la pena fare una passeggiata lungo questa strada per godersi l’atmosfera, vedere tutti i suoi palazzi, scoprire le vie più piccole che da essa si diramano o sedersi all’aperto per una sosta, soprattutto in una giornata di sole. 

Proseguendo un po’ oltre si arriva ad un altro edificio importante la Real Fábrica de Tapices (cioè la Reale Fabbrica di Arazzi), in cui è esposta una collezione di tappeti e arazzi alcuni disegnati da grandi artisti, per esempio Goya. Qui si trova anche la documentazione legata alla sua storia e un giardino storico che conserva in gran parte gli elementi originali e varie specie vegetali e floreali. 

Da Calle de Santa Isabel si arriva facilmente anche a piedi ai quartieri Lavapiés, da un lato, il barrio più etnico della Capitale, con i suoi negozi e ristoranti con prodotti di tutto il mondo. Dall’altro lato, Las Letras, il barrio della produzione letteraria e dell’arte, qui si trovano alcuni dei più importanti musei della città. 

Dove mangiare e bere

A rendere Calle de Santa Isabel una via frequentata e vivace sono anche i numerosi ristoranti e locali che la popolano. 

Dopo una bella passeggiata puoi fermarti a bere e stuzzicare qualcosa nei tapas bar tradizionali spagnoli, per esempio: Parrondo, Bar la Peña, Más Corazón, Latazo, El Rincón del Piscolabis, La burlona bar, Santa Isabel Bar, Mas Al Sur, Lacaña, Cañas y Tapas, questo si trova più vicino alla stazione della metro Estación Del Arte. 

In questi locali appena nominati si trovano varie specialità spagnole, anche la paella accompagnata da vini o sangria, ma se vuoi cenare in una taverna tradizionale, ecco qualche opzione: Taberna De Eulogio, La Musa de Espronceda, Bar - Restaurante Alces, Maria Sarmiento bar restaurante, La Berenjena, in una stradina secondaria, come anche Sanabria Restaurante. 

Section2-image1
Section2-image2

Se hai altre necessità oppure voglia di provare cucine internazionali: El Cunzato, ristorante italiano, Falafelería, ristorante vegetariano, Santa y pura Vegan Bar, ristorante vegano, Oliveto, altro ristorante italiano, Bamboo, con piatti di cucina asiatica in stile fast food. 

Ma le opzioni non finiscono qui, in questa strada ci sono molte caffetterie perfette per la colazione, uno spuntino veloce o la merenda: Cafetería Dragón, DABOV Specialty Coffee Spain, Syra Coffee Santa Isabel. Oppure locali in cui fermarsi la sera, per esempio Café El Despertar, un bar che propone anche musica dal vivo, Mezzo Pieno Madrid, locale specializzato in cocktail, Jazz Bar, un pub che si trova a qualche strada di distanza, o Fogg Bar Birras & Cheese, vasta selezione di birre e taglieri di accompagnamento.

Section3-image1

Dove fare shopping

Il principale punto di riferimento per gli acquisti è il Mercado de Antón Martín, si tratta di un vivace mercato al coperto in cui i commercianti vendono prodotti agricoli e freschi, pietanze di gastronomia. Inoltre, ci sono chioschi di cibi internazionali, quindi è ottimo anche per fermarsi per una sosta e mangiare qualcosa sul posto. 

Le bancarelle tradizionali qui si mescolano con le nuove proposte di tendenza, il tutto distribuito su tre piani. Inoltre, al terzo piano si trova anche la scuola di ballo “Amor de Dios” in cui viene insegnata la danza spagnola. In questi spazi vengono spesso organizzati eventi pubblici. 

Lungo Calle de Santa Isabel si trovano vari tipi di negozi di abbigliamento, scarpe, accessori e ancora profumerie, gioiellerie, librerie, alimentari, botteghe e supermercati. È una vita molto fornita di tutti gli esercizi commerciali e i servizi utili ai cittadini. Ti basterà percorrere questa strada in tutta la sua lunghezza per trovare occasioni di ogni tipo per lo shopping. 

Section3-image2

Qualche domanda

Hai altre domande?

I quartieri di Madrid

Barrio Salamanca

Banner-banner

La Latina

Banner-banner

Malasaña

Banner-banner

Barrio de las Letras

Banner-banner

Barrio Chueca

Banner-banner

Paseo de la Castellana

Banner-banner

Lavapiés

Banner-banner

Entrevías

Banner-banner

Los Bulevares

Banner-banner