L’ultima sfida in DoveVivo: l’azionariato diffuso

12 Luglio 2018

L’ultima sfida in DoveVivo: l’azionariato diffuso


La condivisione è il core business di DoveVivo, primo e principale Valore Aziendale. È nel DNA della società e viene espresso ad ogni livello. Ecco perché si è scelto di condividere la creazione di valore con le persone che giornalmente lavorano al progetto e contribuiscono a costruirlo e svilupparlo rendendole socie.

Per la società, soprattutto in funzione degli importanti obiettivi futuri previsti, è fondamentale attrarre e saper trattenere professionisti di talento che sappiano sposare il progetto e sentirlo proprio.

In DoveVivo le persone, più che «essere talenti», «posseggono dei talenti» e tali capacità possono essere realmente valorizzate solo se coerenti con il proprio ruolo in azienda e se inserite nella giusta organizzazione. Coerentemente, non esiste un programma di Talent Management perché tutti hanno talenti che si vuole vengano valorizzare e trattenuti anche attraverso un piano di azionariato diffuso con cui tutti i dipendenti sono stati resi azionisti del progetto DoveVivo, al fine di creare un ingaggio sempre più crescente e un allineamento generale negli interessi perseguiti.

Il piano di azionariato diffuso è stato dato gratuitamente e in modo indistinto, a prescindere dal ruolo e dall’anzianità in azienda, alla generalità dei dipendenti ed è stato definitivo e approvato dal CdA per i prossimi 3 anni. In più, ognuno di loro ha avuto la possibilità di poter acquistare ulteriori azioni tramite fondi propri e circa un terzo dei dipendenti ha deciso di aderire al progetto acquistando altre azioni.

L’azionariato diffuso rappresenta un’innovazione sia per le aziende non quotate in borsa che, in generale, per aziende di medie e piccole dimensioni. Per DoveVivo, il fatto di non essere quotata in borsa, ha comportato una serie di difficoltà tecniche e amministrative sia in fase di definizione che di gestione del piano, ma questo non ha impedito di proseguire con la volontà del management societario di concludere l’operazione.

Oltre ad un evidente coinvolgimento emotivo, questo progetto ha anche un rilevante valore economico poichè le aspettative di crescita della società delineano un fatturato triplicato nei prossimi 3 anni, con conseguente e rilevante aumento del valore delle azioni.

Non ultimo, il piano di azionariato si inserisce in una politica più ampia di gestione del personale che ha visto la creazione di un Total Reward Statement individuale composto dalla retribuzione, dal pacchetto delle azioni, da un sistema di performance management costruito ex novo e legato a obiettivi aziendali, individuali e di team e da un pacchetto di welfare customizzato sulla base dei bisogni rilevati dai dipendenti.

L’avere oggi tutti i dipendenti di DoveVivo soci del progetto è per me un grande onore e un ulteriore elemento di responsabilità per far bene nel mio ruolo.(Valerio Fonseca, AD DoveVivo)

La nuova App DoveVivo sviluppata per gli inquilini
18 Ottobre 2018

La nuova App DoveVivo sviluppata per gli inquilini


Leggi tutto›
Il micro-living in una stanza: l’evoluzione del concetto casa...
27 Settembre 2018

Il micro-living in una stanza: l’evoluzione del concetto casa...


Leggi tutto›
DoveVivo acquisisce H4U consolidandosi leader di settore
18 Settembre 2018

DoveVivo acquisisce H4U consolidandosi leader di settore


Leggi tutto›