camere singole, posti letto e appartamenti in affitto.

12 settembre 2017

Corriere Milano

Affitti per studenti, la formula che piace a tutti


Fa guadagnare di più e mantiene la promessa “locazione no stress”. Per tutti i soggetti interessati: sia per i proprietari che per gli inquilini. La formula di DoveVivo S.p.A. per gestire nel modo ottimale gli affitti degli alloggi per studenti e giovani lavoratori è una rivoluzione, sul mercato immobiliare. Garantisce ai proprietari immobiliari un reddito certo senza stress e, sul medio termine, un reddito più alto di quello che percepirebbero usando canali tradizionali. E agli inquilini? Confort, qualità e servizi a valore aggiunto difficilmente riscontrabili in altre proposte di locazione, per un’esperienza di vita fuorisede serena per i ragazzi e per le loro famiglie.

DoveVivo sta vivendo una crescita molto rapida e ha già all’attivo dieci anni di storia che le hanno permesso di fare esperienza, costruire una squadra manageriale coi fiocchi e irrobustirsi come azienda, superando a gonfie vele la fase di start-up in cui, peraltro – come ha sancito l’inclusione nella prestigiosa classifica del Financial Times – è stata, tra il 2012 e il 2015, tra le 1.000 società europee a maggior crescita. E questa crescita si deve proprio alla totale assunzione di responsabilità da parte di DoveVivo rispetto ai rischi che i proprietari immobiliari corrono, di solito, affittando le loro case attraverso le agenzie immobiliari classiche o attraverso ricerche dirette. L’utenza giovanile finale è sempre stata instabile e lo è diventata ancora di più, perché si è fatta più precaria in termini di reddito e più mobile sul territorio. L’alternativa all’affitto per un immobile di grande taglio sarebbe la famiglia ma sempre più spesso questa preferisce l’acquisto alla locazione o garantisce una permanenza più ridotta del passato. Tutte queste incertezze però sono assorbite da DoveVivo. Come?

Nessun gioco di prestigio: solo metodo di lavoro e un’intuizione fondamentale. Nel mercato degli affitti, le incertezze tipiche che nuocciono gli interessi dei proprietari – mancati pagamenti, alta rotazione degli inquilini, danneggiamenti – si annullano ottimizzando la selezione degli inquilini stessi e soprattutto incrementando la facilità di sostituire chi va (o chi non merita) grazie ad una grande apertura al mercato, costruita sull’efficienza commerciale e sull’ottima reputazione.

In sostanza, il proprietario che affida la sua casa a DoveVivo ottiene una serie di vantaggi altrimenti irraggiungibili:

1) il reddito certo, perché i rischi legati al mancato pagamento dei canoni, ai danni all’immobile e alla rotazione degli inquilini – sfitto compreso – sono assorbiti da DoveVivo;

2) zero incidenti di natura contrattuale (abbandono dell’immobile senza preavviso, permanenza oltre scadenza, necessità di intentare azioni legali per rientrare in possesso del bene);

3) delega totale dei rapporti con inquilini e condomini, fonte solita di stress.

E’ chiaro che DoveVivo trae il suo guadagno dal margine che trattiene sugli importi pagati dagli inquilini: ma nel medio-lungo termine questo margine viene recuperato e superato dal maggior introito consentito ai proprietari degli immobili dalla regolarità dei pagamenti e dalla stabilità degli affitti: è quello che risulta da dieci anni di crescita continua e successi costanti.

“Noi prendiamo dai proprietari che ci affidano i loro immobili una delega piena ma controllabile in ogni momento: non è un caso che il 96% dei proprietari che ci hanno affidato il loro immobile si dichiarino molto soddisfatti e il 94% ci raccomanderebbe a un amico (dati Beyond Research 2017) – cosa che puntualmente avviene. Valerio Fonseca e William Maggio, i due soci fondatori di DoveVivo, hanno recentemente trasferito la sede centrale dell’azienda a Milano in nuovi uffici ampi [1.300 mq complessivi], basati su una concezione di workplace flessibile, green, attento al benessere delle risorse, accresciute grazie appunto al successo della formula. Non hanno però alcuna intenzione di accontentarsi e pianificano un ulteriore sviluppo.

“Ce lo chiede il mercato”, spiega Fonseca, “perché la convenienza della nostra offerta si afferma da sola, nell’esperienza concreta di chi la sperimenta”. Che infatti in molti casi diventa un naturale “testimonial” dell’azienda. “Quando prendiamo in affitto un immobile, naturalmente con delega al subaffitto, concordiamo eventuali interventi migliorativi sulla struttura dell’immobile e sull’arredo che facilitino appunto il subaffitto a studenti e giovani lavoratori con modularità a camere ma che siano sempre reversibili se un domani, per qualunque ragione, il proprietario volesse tornarne in possesso”, racconta ancora l’imprenditore-manager che guida DoveVivo.

Tutti gli aspetti relativi alla gestione dell’inquilino – nessuno escluso – sono così a carico di DoveVivo: condurre in visita i potenziali inquilini, portare a termine la trattativa, rispondere alle loro richieste (l’azienda fa leva su un solido team di Customer Care e assicura un servizio di emergenza H24!) e naturalmente dialogare con gli amministratori di condominio e i singoli condomini.

Di qui la promessa mantenuta: no-stress. Meno intuitivo, per un proprietario è capire perché ci guadagna anche di più. Ma a pensarci la risposta è matematica. Un’azienda efficiente riduce al minimo i tempi di “sfitto” e abbatte i costi di manutenzione su livelli inarrivabili per un privato. Tutto qui: ma non è poco, ed è appunto lo spazio di valore economico che permette a DoveVivo di prosperare e ai suoi proprietari-clienti di incassare, nel medio-lungo termine, più di quanto avrebbero incassato facendo da sé. Senza, per questo, “spremere” gli inquilini, ai quali DoveVivo pratica affitti in linea con i prezzi di mercato per un’offerta premium all inclusive.


QUALCHE NUMERO

DoveVivo gestisce oggi circa 550 appartamenti con circa 2.500 posti letto

Ha trattato finora circa 10.000 inquilini per conto di oltre 250 proprietari

E’ presente a Milano e hinterland, Bologna, Roma, Torino e Como

Ha un team di circa 60 persone e nel 2016 ha fatturato 12 milioni di euro

E’ entrata nella classifica del Financial Times 2017 delle 1.000 imprese europee che sono cresciute di più tra il 2012 e il 2015

21 settembre 2017
TrovoCasa Corriere della Sera

DoveVivo SpA, l'affitto ottimale per proprietari e inquilini


Leggi tutto›
1 agosto 2017
Economy - Osservatorio Immobiliare

Reddito certo e “no stress” con (alcuni) affitti si può


Leggi tutto›
13 luglio 2017
Economy

Il miracolo di DoveVivo: proprietari e inquilini soddisfatti


Leggi tutto›
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoOk