Come possiamo aiutarti?

Cosa devo sapere sul deposito cauzionale?

Il deposito cauzionale varia in base alla durata del contratto, ma in ogni caso non supera mai le 3 mensilità. Viene richiesto a garanzia del buon mantenimento della stanza e delle parti comuni dell’appartamento e di eventuali importi insoluti.
Proprio per tutelarli fino alla fine del contratto, non è possibile pagare l’affitto tramite il deposito cauzionale versato, neppure in prossimità della scadenza del contratto.
Il deposito cauzionale verrà restituito, salvo danni o insoluti, tramite bonifico bancario al conto che ci fornirai al momento della disdetta tramite l'App DoveVivo. I dati necessari per procedere sono: nome del beneficiario di conto, IBAN e, solo nel caso tu sia cittadino straniero, SWIFT o BIC della tua banca.

Le spese di chiusura del contratto possono essere decurtate dal deposito cauzionale?

Le spese di chiusura del contratto verranno detratte direttamente dal deposito cauzionale versato prima del check-in, salvo il caso in cui quanto versato non sia sufficiente a coprire interamente le spese. In quest'ultimo caso ti verrà richiesto di integrare la differenza dovuta.

Come comunico il mio IBAN?

Puoi inserire i tuoi dettagli bancari direttamente nell'App DoveVivo nella sezione "io e DoveVivo" "My account".

Posso modificare l'IBAN precedentemente comunicato?

Puoi modificare il tuo iban solo prima dell'emissione della Nota Credito, direttamente nell'App DoveVivo nella sezione "Io e DoveVivo" e poi cliccando su "My account".